26 Settembre 2022

San Giorgio a Cremano, Antonio Bani spara a Carmela Lembo e si uccide

Correlati

Tragedia a San Giorgio a Creamano. Antonio Bani spara alla moglie Carmela Lembo e si suicida.
Antonio Bani e Carmela Lembo

Una guardia giurata, Antonio Bani, di 55 anni, avrebbe tentato di uccidere la moglie con la propria pistola e poi si è tolto la vita.

La tragedia è avvenuta nell’abitazione della coppia, in via Gramsci a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli.

La moglie di Bani, Carmela Lembo, colpita da tre proiettili, al torace, alla gola e al braccio, è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale “Loreto Mare” di Napoli.

L’allarme è scattato quando alcuni vicini hanno sentito gli spari e poi la donna gridare aiuto. Il figlio della coppia non era in casa per lavoro.

Probabilmente Antonio Bani, convinto di avere ucciso la donna, ha rivolto l’arma verso se stesso è l’ha fatta finita. Al momento è ignoto il movente del tragico gesto.

L'edificio dov'è successa la tragedia a San Giorgio a Cramano (Napoli).
L’edificio dov’è successa la tragedia a San Giorgio a Cramano (Napoli). [Photo Giacomo Di Laurenzio]
Da quanto scrive il Mattino, a seguito del dramma, fuori l’edificio ci sarebbe stata una rissa tra famiglie di parenti della coppia. Per placare gli animi sono dovuti intervenire i Carabinieri che sono subito accorsi sul luogo del tentato omicidio suicidio. L’uomo era già morto, la donna, invece è riuscita a scappare di casa e chiedere aiuto. Da quanto riferito l’ambulanza avrebbe fatto ritardo, tanto che la ferita è stata soccorsa da un vicino di casa.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Russia-Ucraina, Putin mobilita l’esercito: “L’Occidente ha superato i limiti di aggressione”

Spirano venti di guerra globale. Chiamati 300mila riservisti. Il presidente della federazione russa avverte: "L'Occidente ha deciso per la minaccia nucleare contro di noi. Io dico all'Occidente (e alla NATO): "Abbiamo parecchie armi per rispondere. Non è un bluff". Intanto è stato indetto un Referendum per l'indipendenza del Donbass

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER