27 Settembre 2022

Altro dramma a Napoli. Tenta di uccidere la moglie e si suicida

Correlati

L'auto sulla quale si è suicidato Giuseppe Cafasso
L’auto sulla quale si è suicidato Giuseppe Cafasso

Altro dramma della disperazione a Napoli. Un uomo di 56 anni, Giuseppe Cafasso, ha tentato di uccidere la moglie sparandole addosso tre colpi di pistola e si è poi suicidato con la stessa arma, in strada. Il tentato omicidio è avvenuto nella zona di Fuorigrotta, mentre il suicidio in un’auto in via Marconi, sempre nello stesso quartiere.

La donna è stata portata all’ospedale San Paolo, dove è ricoverata. Da quanto riferiscono i sanitari, la donna non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto del tentato omicidio sono intervenuti i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli che stanno effettuando i rilievi di rito.

Giuseppe Cafasso, stamattina, probabilmente al culmine di una lite, ha sparato alla moglie, poi è andato via di casa con la sua Fiat Multipla per raggiungere uno dei parcheggi di via Marconi, nei pressi della sede Rai, dove ha estratto nuovamente l’arma sparandosi e uccidendosi.

Sul luogo del suicidio sono intervenuti sempre i Carabinieri e la Scientifica. Il corpo senza vita è stato notato da alcuni passanti che hanno dato l’allarme. L’uomo non avrebbe lasciato biglietti per spiegare il folle gesto.

Ancora sconosciuto il movente che ha spinto l’uomo all’ennesima tragedia a Napoli. Solo la scorsa settimana, un analogo dramma si era consumato a San Giorgio a Cremano dove una guardia giurata, Antonio Bani, di 55 anni, aveva tentato di uccidere la moglie e poi si è suicidato.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Spari in una scuola in Russia, 15 morti tra cui 11 bimbi. 24 feriti. Il Cremlino: “Forse un neonazista”

Si aggrava il bilancio delle vittime della sparatoria nella scuola di Izhevsk, salito a 15 morti, tra cui 11...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER