Lecce, ubriaco piomba su scooter. Morti due ragazzi di 16 anni

Carlomagno campagna Alfa Romeo Stelvio Luglio 2019

ambulanzaDue ragazzi di 16 anni sono morti la notte scorsa dopo essere stati tamponati a bordo del loro ciclomotore da un’auto il cui conducente è stato arrestato dai carabinieri e trovato positivo all’alcol e alla cocaina. L’incidente è avvenuto a Melendugno-Torre dell’Orso (Lecce), sulla litoranea salentina.

Dopo aver tamponato i due ragazzi, il conducente dell’auto ha urtato anche un altro ciclomotore; i due passeggeri sono rimasti illesi. Le vittime del tamponamento sono Giorgio Sabato, di Nardò (Lecce), che è morto sul colpo, e Alex Giuseppe Furio, di Copertino (Lecce), che è deceduto poco dopo il ricovero nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

L’uomo arrestato, che guidava una Seat Ibiza, è Iacopo Lorusso, 33 anni, nato a Bari e residente a Lecce. E’ accusato di duplice omicidio colposo per alterazione alcolica e da stupefacenti. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Lecce.