23 Aprile 2024

Tre gravi incidenti tra Emilia e Calabria. Morti 2 ragazzi e una donna

Correlati

L'auto sulla quale viaggiava la donna di 46 anni mentre stava andando al suo primo giorno di lavoro - In altro incidente a Berra muore Nicolas Longhitano
L’auto sulla quale viaggiava la donna di 46 anni mentre stava andando al suo primo giorno di lavoro

FERRARA – Beffa del destino. Una donna di 46 anni, T.C. di Porto Garibaldi ha perso la vita in un drammatico incidente stradale proprio quando si accingeva a recarsi al suo primo giorno di lavoro. Per cause sconosciute, la donna ha perso il controllo dell’auto ed è finita contro un albero.

La Fiat Panda sulla quale viaggiava la donna si è accartocciata attorno al tronco e per lei, nonostante gli sforzi dei sanitari e dei vigili del fuoco che l’hanno estratta dall’abitacolo, non c’è stato nulla da fare. L’incidente è avvenuto poco dopo le 7.30 tra Portomaggiore e Comacchio. I rilievi sono stati eseguiti dai Carabinieri  di Comacchio.

BERRA – Ieri, un altro incidente ha sconvolto la comunità ferrarese. Un giovane di Berra, Nicolas Longhitano, 21 anni,  verso le 7 di domenica, ha perso il controllo della sua auto ed è uscito di strada andando a sbattere contro un ponte.

L'auto sulla quale viaggiava Nicolas Longhitano nell'incidente a Berra - Ferrara
L’auto sulla quale viaggiava Nicolas Longhitano nell’incidente a Berra – Ferrara

L’incidente si è verificato in via Pampano Brusantina, la strada che collega Cologna con Berra, a pochi chilometri dal paese del ragazzo.

Sul posto i carabinieri di Copparo e Cologna che hanno effettuato i rilievi per accertare le cause dell’incidente, i vigili del fuoco e il 118. Purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

Nicolas Longhitano
Nicolas Longhitano

Nicolas Longhitano, scrivono i media locali. era di ritorno da Reggio Emilia dove aveva assistito al concerto di Ligabue insieme alla fidanzata.

Era un appassionato di musica e suonava il basso in un gruppo fatto di amici. Il giovane ha prima accompagnato a casa la ragazza poi il tragico schianto. La comunità di Berrà e dei centri limitrofi sono letteralmente sconvolti per la perdita di Nicolas.

CALABRIA – Un giovane, Francesco Mancuso, di 27 anni, è morto in un incidente stradale avvenuto sulla statale Silana-Crotonese, nei pressi di Celico, Cosenza nella notte tra il 20 e 21 settembre scorso.

Francesco Mancuso era alla guida di una Fiat Grande Punto, quando per cause in corso di accertamento, si è scontrata contro un muro all’ingresso di una galleria.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale ed i vigili del fuoco che hanno avviato gli accertamenti per ricostruire l’accaduto. Giunti anche i soccorsi del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del giovane.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)