1 Ottobre 2022

Messina, esplode bombola di gas. Morti zia e nipote

Correlati

Messina, esplode bombola di gas. Morti zia e nipote Gaetana Cucinotta e Antonino Currò
Vigili del fuoco all’interno dell’abitazione a Messina dove sono morti Gaetana Cucinotta e Antonino Currò

MESSINA – Un forte boato e poi le fiamme che hanno avvolto una palazzina e trascinato via le vite di una donna anziana e suo nipote.

E’ successo nel villaggio Santo Bordonaro a Messina, dove intorno alle 2.30 di stanotte pare sia esplosa una bombola di gas che ha provocato due morti e danni alla struttura.

L’esplosione è stata potente e ha svegliato tutto il quartiere. Il boato è stata udito a qualche chilometro di distanza.

Le vittime sono zia e nipote: Gaetana Cucinotta di 94 anni e Antonino Currò, 53 anni. I loro corpi senza vita sono stati trovati stamattina nella loro abitazione dopo che per tutta la notte i vigili del fuoco sono stati impegnati nello spegnimento dell’incendio.

Messina, esplode bombola di gas. Morti zia e nipote Gaetana Cucinotta e Antonino Currò
La palazzina interessata all’esplosione

Ancora non si conosce con certezza la dinamica dell’incidente di Messina. Gli inquirenti, unitamente ai vigili sono al lavoro per accertarne le cause, ma da quanto filtra l’ipotesi più accreditata è lo scoppio di una bombola di gas in casa.

“Erano persone molto perbene – dice una vicina – la signora era molto anziana e il nipote l’accudiva”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

“Mondo di Mezzo”, la Cassazione condanna in via definitiva Buzzi e Carminati

La sentenza ieri sera. I supremi giudici della Seconda sezione penale della Suprema Corte hanno convalidato in via definitiva le condanne a dieci anni per Carminati e a 12 anni e dieci mesi per Buzzi. L'ex ras delle cooperative dopo la pronuncia dei giudici è stato arrestato dai Carabinieri del Ros in Calabria. Deve espiare la pena residua di 7 anni e 3 mesi. Carminati è già in carcere.

Vaccini covid, clamorosa conferma di un team di scienziati: “Nei sieri c’è il grafene”

La dottoressa indiana Poornima Wagh, fa parte di un gruppo di 18 scienziati provenienti da 7 paesi che hanno analizzato 2.305 campioni di "vaccini" Covid di 12 marchi diversi. Trovato di tutto, tranne ciò che è scritto nei bugiardini delle case farmaceutiche: "Altamente inquinati"

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER