29 Maggio 2022

Sequestro Denise Pipitone, la sorellastra Jessica Pulizzi assolta pure in Appello

Stessa categoria

A sinistra Jessica Pulizzi, a destra Piera Maggio con la foto della figlia Denise Pipitone scomparsa nel 2004
A sinistra Jessica Pulizzi, a destra Piera Maggio con la foto della figlia Denise Pipitone scomparsa nel 2004 (Ansa)

La Corte d’Appello di Palermo ha confermato l’assoluzione di Jessica Pulizzi, accusata del sequestro della sorellastra Denise Pipitone, scomparsa da Mazara del Vallo l’1 settembre del 2004. Dichiarato, invece, prescritto il reato contestato al fidanzato Gaspare Ghaleb, imputato di false dichiarazioni al pubblico ministero.

“Riteniamo che questa sia una sentenza giusta, che arriva dopo seri approfondimenti disposti dalla Corte d’Appello di Palermo”. Così Fabrizio Torre, legale di Jessica Pulizzi, ha commentato l’assoluzione della sua cliente accusata del sequestro della sorellastra, la piccola Denise Pipitone scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004. La Pulizzi era stata assolta anche in primo grado.

Piera Maggio, non c’è giustizia – “Non c’è giustizia. E comunque noi continueremo a cercarla”. Così Piera Maggio, madre di Denise Pipitone, la bimba scomparsa da Mazara del Vallo l’1 settembre del 2004, ha commentato l’assoluzione in appello della sorellastra della figlia, accusata di sequestro di persona. L’imputata, Jessica Pulizzi, era stata assolta anche in primo grado.

Legale parte civile, momento triste – “E’ un momento triste per la giustizia italiana. Aspettiamo le motivazioni della sentenza. Mi viene in mente il caso di Chiara Poggi: anche lì l’imputato è stato assolto due volte, però, poi, la cassazione ha stabilito cose diverse”. Lo ha detto Giacomo Frazzitta, legale di parte civile della famiglia di Denise Pipitone, scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004, commentando l’assoluzione della sorellastra della bambina, Jessica Pulizzi, imputata di sequestro di persona.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER