Roma, disabile minorenne picchiato da balordi su un bus . Arrestati due albanesi

Roma, disabile minorenne picchiato da balordi su un bus . Arrestati due albanesiDisabile e minorenne. Incapace quindi di difendersi. Il ragazzo sale su un bus e trova sulla sua strada già di per sé in salita due balordi – che verranno poi arrestati – lo hanno prima spintonato e mentre uno faceva da schermo con il proprio corpo, l’altro ha iniziato a colpire il ragazzo con schiaffi, pugni e con un giornale arrotolato; il tutto mentre lo copriva di insulti. “Indiano di m…, sei solo un mangia riso”.

I compagni di scuola del ragazzo aggredito, appena si sono resi conto di quello che stava accadendo, sono intervenuti in sua difesa: avrebbero cercato di aggredire e picchiare anche uno di loro. I due aggressori sono stati arrestati dalla Polizia.

Si tratta di Moni Eduart, di 33 anni e Dauti Roland di 32. Sono entrambi cittadini albanesi. Avrebbero insultato un ragazzo disabile a bordo di un bus a Roma con epiteti offensivi della dignità umana, prima di passare per le vie brevi: picchiarlo selvaggiamente mentre il giovane ragazzo indiano era impossibilitato a muoversi e difendersi.

E’ questa la ricostruzione emersa nel corso dell’udienza davanti al giudice monocratico che ha convalidato l’arresto dei due ai domiciliari. I due albanesi sono accusati di lesioni personali aggravate e di violenza privata e violazione della legge Mancino sull’odio razziale.