1 Febbraio 2023

Catania, blitz della Polizia contro la pedofilia. Tre arresti

Correlati

Catania, blitz della Polizia contro la pedofilia. Tre arresti

Le indagini della Polizia Postale hanno permesso di identificare un’associazione di pedofili. Sono tre le persone arrestate dalla Polizia di Catania nell’ambito di un’operazione che ha portato a smantellare una rete di pedofilia online. Nella stessa inchiesta, denominata “Cloud”, sono indagate 14 persone, e per la prima volta in questo tipologia di reato è stata contestata l’associazione per delinquere.

Lo scambio di materiale pedopornografico avveniva in un gruppo strutturato online e non accessibile a chi non faceva parte della rete di pedofili.

Ulteriori dettagli saranno diffusi durante la conferenza stampa che si terrà in mattinata in Procura. Tra Catania e Siracusa, ma anche nel resto del paese e all’estero, da anni è attiva l’associazione “Meter”, una onlus contro la Pedofilia sorta per volontà di Don Fortunato di Noto, che da tempo si batte contro la pedofilia e per la tutela dell’infanzia.

Nella sua lunga attività di ricerca di siti pedofili, su segnalazione di Don Di Noto, sono stati chiusi dalla Polizia postale centinaia di siti pedopornografici in Italia e all’estero.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Messina Denaro, perquisita la casa dell’ex amante del boss

Perquisite le abitazioni di Maria Mesi e del fratello Francesco, già coinvolti in una inchiesta perché ritenuti fiancheggiatori del capomafia

DALLA CALABRIA

Occhiuto nomina Marcello Minenna nuovo assessore al posto di Mauro Dolce

Il nuovo assessore (tecnico) si occuperà fra l'altro di Ambiente e tutela del territorio; Programmazione, pianificazione e gestione del ciclo integrato dei rifiuti e delle risorse idriche. Il governatore terrà, invece, per sé le deleghe alle Infrastrutture e ai lavori pubblici.

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER