26 Settembre 2022

Rapina a Renazzo, Cento. E' morta Cloe Govoni

Correlati

Florin Constantin Grumeza e Leonard Veissel i due romeni arrestati per la rapina-omicidio di Renazzo, Cento (Ferrara)
Da sinistra Florin Constantin Grumeza e Leonard Veissel i due romeni arrestati per la rapina-omicidio di Renazzo, Cento (Ferrara)

Non ce l’ha fatta Cloe Govoni, la donna di 84 anni rapinata e massacrata in casa da due ladri insiema alla nuora a Renazzo, comune di Cento. La donna è morta la scorsa notte. Due delicati interventi chirurgici all’ospedale S.Anna di Cona per ridurre una gravissima emorragia cerebrale non sono serviti a salvarle la vita.

Quattro giorni fa per il crimine i Carabinieri hanno fermato due ragazzi romeni incensurati. Si tratta di Florin Constantin Grumeza, di 22 anni, residente a Castelfranco Emilia (Modena) e Leonard Veissel, 26enne, in Italia senza fissa dimora. I due sono sospettati di essere gli autori dell’aggressione scaturito poi con l’omicidio della donna anziana e i le gravi lesioni alla nuora Maria Humeiuc 53 anni a Renazzo, frazione del comune di Cento, Ferrara. La donna più giovane è ancora ricoverata in ospedale in prognosi riservata.

Il ventiseienne aveva in uso l’auto vista sgommare a tutta velocità dalla casa di via Lunga 4. La stessa auto, una Audi A6, era stata già fermata dai carabinieri per controlli e gli occupanti erano stati identificati. Non è stato complicato risalire ai due presunti assassini.

Subito dopo l’aggressione, sono intervenuti i Carabinieri di Cento che sono stati allertati dai vicini che avevano sentito dei rumori. Le due donne sono state soccorse proprio dai militari. Dalle prime informazioni sembra che i ladri abbiano portato via poche centinaia di euro, forse trecento.

E’ molto probabile che i rapinatori siano entrati in azione mentre le donne erano fuori casa. Una volta rientrate Govoni e Humeiuc hanno sorpreso i malviventi i quali alla vista delle proprietarie hanno reagito e le hanno violentemente colpite alla testa e in altre parti del corpo con un bastone per poi scappare a bordo della loro Auto a tutta velocità. Un fare insolito per quella via di campagna dove un’auto che sfreccia si vede e si sente.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Russia-Ucraina, Putin mobilita l’esercito: “L’Occidente ha superato i limiti di aggressione”

Spirano venti di guerra globale. Chiamati 300mila riservisti. Il presidente della federazione russa avverte: "L'Occidente ha deciso per la minaccia nucleare contro di noi. Io dico all'Occidente (e alla NATO): "Abbiamo parecchie armi per rispondere. Non è un bluff". Intanto è stato indetto un Referendum per l'indipendenza del Donbass

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER