26 Settembre 2022

Omicidio Loris, Veronica Panarello: "L'ho trovato morto in casa"

Correlati

Veronica Panarello mamma di Loris Stival
Veronica Panarello

Altra ammissione “parziale” di Veronica Panarello. Avrebbe detto, nel tardo pomeriggio di martedì, che il figlio Loris Stival l’ha trovato “morto in casa” con le facestte elettriche. La donna parlando ha detto che è stato “un incidente”. Quindi si è davanti alla seconda rivelazione “clou” della madre ritenuta dagli inquirenti probabile assassina del figlio.

Già la scorsa settimana aveva ammesso al marito, in una intercettazione in carcere durante un colloquio con David Stival, papà del bimbo, che il figlio “non l’ho accompagnato a scuola”.

Queste due ammissioni, insieme a tutto il quadro indiziario (“schiacciante”) tracciato dagli investigatori, pongono Veronica Panarello in una posizione molto complicata. Non sono confessioni vere e proprie ma rivelazioni che indicano in modo evidente che sin dall’inizio la donna non avrebbe mai detto la verità. Sono le telecamere di sorveglianza che la inchioderebbero alle sue responsabilità.

Nell’ultima confessione la donna ha detto di aver trovato il figlio “già morto in casa”, ribadendo che non l’ha ucciso lei Loris Stival. Poi ha preso l’auto “per adagiarlo nel canalone” dove è poi stato ritrovato con gli slip abbassati. Questo, ritengono gli inquirenti, per “simulare” la violenza sessuale di cui aveva parlato inizialmente la madre. Alla domanda sul perché non abbia chiamato i soccorsi, Panarello avrebbe detto di avere “paura” per i sospetti che avrebbe attirato su di sé.

La donna appare sempre più confusa e contraddittoria. Intanto la Cassazione, nelle motivazioni con cui conferma la custodia cautelare in carcere di Veronica Panarello spiega che la decisione si basa “su una coerente analisi critica degli elementi indizianti e sulla loro coordinazione in un organico quadro che appare dotata di adeguata plausibilità logica e giuridica nell’attribuzione a detti elementi del requisito della gravità nel senso della conducenza con elevato grado di probabilità della responsabilità dell’indagata per l’omicidio”, scrive la Cassazione.

Le ultime rivelazioni di Veronica Panarello mettono in difficoltà le strategie difensive dell’avvocato della donna Villardita, che sin dall’inizio ha cercato di smontare il “castello accusatorio” contro la sua assistita.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Russia-Ucraina, Putin mobilita l’esercito: “L’Occidente ha superato i limiti di aggressione”

Spirano venti di guerra globale. Chiamati 300mila riservisti. Il presidente della federazione russa avverte: "L'Occidente ha deciso per la minaccia nucleare contro di noi. Io dico all'Occidente (e alla NATO): "Abbiamo parecchie armi per rispondere. Non è un bluff". Intanto è stato indetto un Referendum per l'indipendenza del Donbass

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER