3 Dicembre 2021

Mestre, scontro tra auto e moto. Muore un giovane 21enne

Stessa categoria

Mestre, scontro tra auto e moto. Muore un giovane 21enne
Il luogo dell’impatto a Mestre coi mezzi distrutti. (Vigili del Fuoco)

MESTRE (VENEZIA) – Un giovane di 21 anni, V.V., è morto questo pomeriggio intorno alle 18 a Mestre nello scontro fra la sua moto ed un’auto su cui viaggiavano due donne, rimaste ferite e trasportate in ospedale in codice giallo.

Lo schianto mortale è avvenuto in Via Martiri della libertà, in corrispondenza del deposito Actv (l’Azienda di trasporti pubblici).

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 ed i vigili del fuoco di Mestre, che hanno messo in sicurezza i mezzi ed hanno lavorato per il ripristino delle conduzioni di sicurezza della strada.

Secondo una prima, parziale, ricostruzione, sembra che il ragazzo, a bordo di un Kawasaky in direzione San Giuliano, non avrebbe fatto in tempo a fermarsi allo scatto del semaforo rosso, andando a scontrarsi violentemente contro una Fiat 500L di colore nero con a bordo le due donne, che all’incrocio stavano svoltando per il deposito Actv. Il centauro è sbalzato a terra dove non ha più dato segni di vita.

La polizia municipale, giunta sul posto, ha effettuato i rilievi di rito per accertare l’esatta dinamica del tragico incidente.

Inutili i soccorsi. I sanitari hanno tentato di rianimare il ventunenne ma purtroppo il giovane era già morto per il violento impatto prima sull’auto e poi a terra.

La vittima era residente nella zona della Bissuola, non lontano dalla strada dove a perso la vita. Traffico congestionato a causa dell’incidente.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Tribunale del Belgio boccia il super Green pass: “Vìola diritti e privacy”

In Belgio, il tribunale di Namur ha bocciato il super green pass, pesante restrizione a diritti e libertà individuali,...

Sindacato infermieri: quasi 4mila contagi tra sanitari vaccinati negli ultimi 30 giorni

I nuovi casi nell'ultimo mese sono stati 3.929, mentre 107 infermieri si infettano ogni 24 ore. Lo afferma Antonio De Palma, presidente del Nursing Up, il sindacato nazionale degli infermieri

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER