Como, calci pugni e rapina a due connazionali. Arrestato

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Como: calci pugni e rapina a due connazionali. ArrestatoNella tarda mattinata di ieri, i carabinieri di Como, hanno arrestato un 66enne di origine rumena per rapina. L’uomo è stato preso in in flagranza di reato.

Il 66enne, con la complicità verosimilmente di un suo connazionale, attivamente ricercato, al fine di impossessarsi del denaro di una anziana coppia tra l’altro della stessa nazionalità – che passeggiava indisturbata in viale Innocenzo di Como – hanno dapprima picchiato con calci e pugni l’uomo e, successivamente, l’arrestato, utilizzando un bastone, ha infierito colpendo in più parti del corpo l’anziana donna che è dovuta ricorrere alle cure mediche.

L’immediato intervento della pattuglia dell’Arma, unitamente ai colleghi della Stazione Carabinieri di Rebbio, ha consentito di bloccare il 66enne e trarlo in arresto.

Il suo complice, alla vista dei militari, si è dato a precipitosa fuga, ma è tutt’ora ricercato. Perquisito è stato trovato in possesso della somma contante di 400 euro e di due telefoni cellulari. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, terminate le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso il carcere Albassone di Como.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM