Paternò (Catania), 66enne ucciso con 30 coltellate. Caccia al killer

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Paternò (Catania), Natale Antonio Pedalino 66enne ucciso con 30 acoltellate
Nel riquadro la vittima, Natale Antonio Pedalino

Un uomo di 66 anni, Natale Antonio Pedalino, originario di Paternò (Catania), è stato trovato ucciso ieri sera verso le 22 a bordo strada di una zona di campagna a Paternò.

L’uomo aveva sul corpo segni evidenti di arma da taglio. Sul posto dopo una segnalazione sono giunti i Carabinieri della compagnia di Paternò e del Nucleo investigativo di Catania. I militari indagano per omicidio.

Gli inquirenti scavano nella vita dell’uomo cercando elementi utili per risalire al killer. Al momento pare si escludano collegamenti della vittima con la criminalità organizzata.

Da quanto è emerso Natale Antonio Pedalino, esodato, cioè senza lavoro né pensione, sarebbe morto intorno alle 17 di ieri. Sul corpo presentava i segni di almeno una trentina di coltellate, tra addome e mani. Un delitto efferato.

Il ritrovamento è avvenuto soltanto in tarda serata in contrada “Cotoniera”. Non è escluso che sia stato assassinato in un altro posto per poi essere trasportato in campagna. E’ caccia all’uomo in tutto il Catanese.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM