3 Marzo 2024

Catania, fermati tre scafisti. Coinvolti in due sbarchi

Correlati

Catania, fermati tre scafisti. Coinvolti in due sbarchi
La Dattilo – Cp 940 della Guardia Costiera che ha soccorso i migranti a Catania

La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Catania, hanno fermato tre presunti scafisti per favoreggiamento all’immigrazione clandestina in merito allo sbarco dei 246 migranti e di un cadavere, giunti lo scorso 16 gennaio presso il porto di Catania a bordo dell’unità della Capitaneria di Porto “Dattilo CP 940”.

Si tratta di due adulti e minorenne: B. L. (classe 1990) e il minorenne G.D., del 1999; i due sono stati individuati quali componenti dell’equipaggio di un primo gommone su cui hanno viaggiato 131 migranti, mentre A. I. (classe 1987) sarebbe stato alla guida dell’altro gommone soccorso, con a bordo 116 migranti.

Gli investigatori della Squadra Mobile della Polizia di Stato e del Gico della Guardia di Finanza, anche sulla scorta degli elementi raccolti dalla Guardia Costiera durante le operazioni di soccorso, hanno ricostruito la dinamica del viaggio acquisendo le prove necessarie all’adozione dei provvedimenti di fermo sotto il coordinamento dell’autorità giudiziaria. etnea.

Il pattugliatore ha trasportato anche il cadavere di un migrante che, in base a una prima ricostruzione dell’evento, durante le fasi del soccorso del secondo gommone, sarebbe caduto in mare, annegando.

Secondo le testimonianze acquisite nel corso delle indagini, altri cinque migranti, anch’essi a bordo del secondo gommone, sarebbero caduti in mare, risultando dispersi, nonostante le immediate ricerche.

Espletate le formalità di rito, i due maggiorenni fermati sono stati associati presso la casa circondariale “Piazza Lanza” di Catania, mentre il minorenne è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza di via Franchetti, a disposizione dell’autorità giudiziaria.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Genocidio dei palestinesi, Orsini: “Gaza e l’Olocausto”

di Alessandro Orsini su X "Gaza e l’Olocausto. Siccome nella scienza tutte le domande sono lecite, chiedo a voi: quale...

DALLA CALABRIA

Traffico e incendio di rifiuti tossici, due arresti nel reggino

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito stamane un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di associazione...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)