Sbarco migranti a Lampedusa, arrestati 3 scafisti a Agrigento

Sbarco migranti a Lampedusa, arrestati 3 scafisti a AgrigentoTre presunti scafisti sono stati arrestati dalla Polizia ad Agrigento per favoreggiamento, in concorso, dell’immigrazione clandestina.

I tre indagati sono Ndong Sekou, originario del Senegal, Touray Musa, cittadino gambiano e Mohamed Abdul Rahim, cittadino camerunense.

Le indagini condotte dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento hanno consentito di accertare che i tre soggetti, in concorso tra loro, avrebbero trasportato illegalmente altri 124 migranti dalla Libia verso l’Italia procurando loro l’ingresso illecito nel territorio nazionale attraverso la frontiera marittima di Lampedusa il 25 gennaio 2016.

I migranti sono fra l’altro stati messi in pericolo di vita dai tre indagati, conducendo, governando e tracciando la rotta alla guida di una imbarcazione inadatta a trasportare un numero così spropositato di persone e in precario stato di galleggiabilità. Il tutto per trarne profitto, anche indiretto.

Dopo i rituali adempimenti, i tre immigrati venivano condotti presso la casa circondariale di Agrigento a disposizione dell’autorità giudiziaria.