1 Ottobre 2022

Nozze combinate coi migranti a Torino. Forse cè “un’agenzia”

Correlati

nozze combinate con i migranti torinoTORINO – Potrebbe esserci un’agenzia specializzata e bene organizzata dietro il “matrimonio combinato” tra una immigrata irregolare e un italiano scoperto dai carabinieri di Borgata Campidoglio, in collaborazione con i colleghi di Grugliasco (Torino). Si sospetta che i casi in Piemonte possano essere molti di più.

I militari subito dopo le “nozze combinate” hanno denunciato una nigeriana di 28 anni, abitante a Torino, e un operaio italiano di 31 anni, residente a Grugliasco, per truffa e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Le indagini dell’Arma hanno dimostrato che la donna aveva ottenuto – previo pagamento di 1.000 euro – la disponibilità dell’uomo a sposarsi con lei al comune di Grugliasco, pur in assenza di effettiva comunione di vita e di affetti.

Il matrimonio di convenienza era stato organizzato – probabilmente da un’agenzia specializzata in tali “eventi” – per consentire alla nigeriana di ottenere il permesso di soggiorno per motivi familiari. Indagini dei carabinieri sono in corso per individuare altre persone coinvolte nei matrimonio di convenienza al solo scopo di ottenere il permesso.

Il fenomeno delle nozze combinate è molto diffuso in tutta Italia. E spesso, dietro questi finti “altarini”, vi sono organizzazioni, anche di tipo criminale, che lucrano sia sulla disperazione altrui che sulle speranze di migranti di avere facili permessi di soggiorno. Ovviamente dietro pagamento di cospicue somme di denaro che possono variare, secondo i casi, da mille fino a svariate migliaia di euro.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

La Russia annette il Donbass. Il discorso di Putin: “Èlite occidentali arroganti. Noi Potenza sovrana”

Il presidente russo: "Non c'è più spazio per il colonialismo e l'egemonia degli Usa. La Russia oggi è tornata ad essere una grande Nazione, una grande potenza millenaria, un Paese di civiltà, e non ha intenzione di vivere secondo le regole truccate e fasulle dell'Occidente"

Vaccini covid, clamorosa conferma di un team di scienziati: “Nei sieri c’è il grafene”

La dottoressa indiana Poornima Wagh, fa parte di un gruppo di 18 scienziati provenienti da 7 paesi che hanno analizzato 2.305 campioni di "vaccini" Covid di 12 marchi diversi. Trovato di tutto, tranne ciò che è scritto nei bugiardini delle case farmaceutiche: "Altamente inquinati"

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER