Colpi in banca travestiti da finanzieri. 4 arresti a Savona

Carlomagno campagna novembre 2018

Colpi in banca travestiti da finanzieri. 4 arresti a SavonaSAVONA – Una banda di quattro rapinatori metteva a segno colpi in istituti di credito con un escamotage che li rendeva credibili agli occhi degli addetti alle porte di sicurezza: uno di loro si travestiva da finanziere, con tanto di divisa, mostrine, berretto e scarpe lucide. Una volta entrato, faceva entrare i complici che armi in pugno svaligivano le banche.

Così quattro “veterani” delle rapine sono stati catturati dai Carabinieri di Savona dopo aver consumato un colpo ad Ortonovo (La Spezia).

Per aggirare i sistemi di allarme uno di loro si fingeva finanziere indossando un’uniforme della Guardia di Finanza convincendo così gli impiegati ad aprire le porte per far accedere i complici. Una volta dentro minacciavano tutti con coltelli o con pistole vere e portavano via il bottino.

Uno degli arrestati è sospettato di aver preso parte ad una rapina avvenuta nel savonese nell’estate del 2015. Non si esclude che i presunti rapinatori abbiano svaligiato altri istituti. Si indaga al proposito.

I dettagli degli arresti saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà questa mattina alle ore 11.00 presso la caserma del Comando Provinciale Carabinieri di Savona di Via Mentana, 3.