21 Maggio 2022

Meteo a Pasqua e Pasquetta. Piogge a Nord, sole al Sud

Stessa categoria

Meteo a Pasqua e Pasquetta. Piogge a Nord, sole al SudE’ primavera pazza in questo fine settimana pasquale. Sarà un weekend dai due volti: si passerà dal sole alla grandine nel giro di poche ore. Ecco, nel dettaglio, le previsioni degli esperti del sito il meteo.it

PASQUA – Anche se sarà una Pasqua più stabile e mite rispetto agli ultimi aggiornamenti, dal pomeriggio di domenica il tempo tende a peggiorare a partire dal Piemonte e dalla Liguria, con piogge via via più moderate su Piemonte orientale e Lombardia; in serata piogge deboli in arrivo al Nordest e sulle regioni centrali, segnatamente su Toscana e Lazio.

Molte nubi ma niente pioggia sul versante adriatico, soleggiato invece al Sud. Giornata, quindi, dai due volti, con clima piovoso e grigio al Centro-Nord, più asciutto e senza piogge al Sud.

PASQUETTA – Lunedì il tempo tende a migliorare al Nordovest, dopo il debole peggioramento pasquale, con molte nubi tra Liguria e Piemonte ma senza piogge; situazione più dinamica al Nordest, con piogge di debole entità fin dalle prime ore del giorno, in attenuazione dal pomeriggio.

Sulle regioni centrali piogge sparse in mattinata su Toscana,Lazio, Abruzzo, Marche, specie nell’entroterra e sui rilievi; quota neve sopra i 1600 metri in Appennino.

Al Sud – spiegano gli esperti – avremo condizioni di cielo poco nuvoloso, con possibili piogge maggiormente probabili nel corso delle ore pomeridiane sui rilievi Campani e Calabresi in un contesto più asciutto sulla costa; soleggiato altrove, ovunque avremo temperature miti con massime intorno ai 22 gradi.

Il tempo instabile del week end non fermerà comunque le uscite fuori porta. Italiani in fuga dalle città e traffico in aumento sulle maggiori arterie italiane, dal nord al sud. Per Pasqua è previsto il tradizionale pranzo tra amici e parenti sia in casa che in ristoranti e agriturismo.

Vista l’instabilità meteo, l’idea prevalente è quella di “rifugiarsi” nei locali per passare la Pasquetta all’asciutto. Ma in molti casi non è detto che piova. Molte sono le prenotazioni negli alberghi delle località turistiche sia al mare che in montagna. Ma c’è chi si prepara, soprattutto al sud, a fare il tradizionale pic nic all’aperto sfidando possibili pioggerelle di passaggio. Il clima prevede temperature massime di 22 gradi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER