Sesto San Giovanni, preso rapinatore seriale a studenti

Carlomagno campagna novembre 2018

Sesto San Giovanni, preso rapinatore seriale a studentiSESTO SAN GIOVANNI – Sarebbe il presunto autore seriale di diverse rapine ai danni di studenti. Dopo indagini, nella rete dei carabinieri è finito un palermitano di 33 anni che gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere dove sarebbe detenuto per altre cause.

Il modus operandi era ormai collaudato. All’uscita dalle scuole, al termine delle lezioni, il 33enne adocchiava i ragazzi che rincasavano da soli, a piedi. A viso scoperto, li avvicinava con la scusa di una sigaretta e, fatta scattare la lama da 8 cm. del coltello a serramanico, si faceva consegnare il telefono e il contante, comprese le monetine.

Palermitano dell’83 residente a Milano, dopo essere stato bloccato dai Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni lo scorso 16 gennaio, in via Nazario Sauro, zona “Rondinella” mentre portava a segno la terza rapina della giornata, è stato dagli inquirenti riconosciuto responsabile di altri 7 episodi analoghi, perpetrati tra il novembre del 2015 ed il gennaio di quest’anno, tutti ai danni di studenti.

A tradirlo è stato un vistoso tatuaggio sul volto, che ha permesso di risalire al malvivente con assoluta certezza.
Concluse le attività d’indagine, i militari dell’Arma hanno provveduto a notificargli, presso il carcere di Bergamo, un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza.