21 Maggio 2022

Trieste, è giallo sul cadavere di una donna a Prosecco

Stessa categoria

Trieste, è giallo sul cadavere di una donna a Prosecco
Località Prosecco a Trieste dove è stato rinvenuto il cadavere della donna misteriosa

TRIESTE – Un cadavere di donna, in avanzato stato di decomposizione, è stato rinvenuto ieri sera in una zona boschiva nei pressi della via Vicentina in località Prosecco, a Trieste.

Il ritrovamento è stato fatto nel pomeriggio intorno alle 18 che ha provveduto nell’immediatezza ad allertare il 112 del Comando dei carabinieri di via dell’Istria. La zona è impervia e scoscesa.

Sul posto sono giunti i militari della Stazione di Prosecco (competente per territorio), i Vigili del Fuoco di Trieste ed il Medico Legale.

L’avanzato stato di decomposizione del cadavere non consente, al momento, di poterne dichiarare con certezza l’identità, per la quale si dovrà attendere l’esito dell’esame del Dna. Le prime verifiche condotte dall’Arma con l’ausilio del medico legale inducono a ritenere plausibile un decesso accidentale, probabilmente dovuto ad una caduta lungo il dirupo. Per stabilire tuttavia con certezza le cause della morte occorre attendere l’esame autoptico.

In serata, dopo il sopralluogo, la Procura della Repubblica ha autorizzato la rimozione del cadavere che è stato portato in obitorio. Al momento, dicono gli inquirenti, non si è in grado di riferire altri dettagli.

La notizia del ritrovamento del cadavere a Trieste stava circolando da ieri sera sui social network. Gli investigatori indagano a 360 gradi per risalire a identità e cause. Per ora è tutto avvolto nel mistero.

Gli uomini dell’Arma spulciano nel database delle persone scomparse e tra i fascicoli delle denunce. La donna per essere in uno stato di decomposizione così avanzato si presume che sia morta da tempo, forse da una decina di giorni o anche più.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER