28 Novembre 2022

Asaps su omicidio stradale: In un anno si stimano 100 arresti

Correlati

Asaps su omicidio stradale, in un anno si stimano 100 arrestiBOLOGNA – Potrebbero esserci fra 100 e 150 arresti obbligatori all’anno per omicidio stradale, ai quali si potranno aggiungere alcune decine di conducenti di veicoli adibiti al trasporto pubblico di persone e veicoli pesanti, nel caso abbiano superato al momento dell’incidente il valore alcolemico di 0,8.

È la stima fatta dall’Asaps, l’Associazione Amici della Polizia Stradale, sulla base dei dati raccolti dall’Osservatorio il Centauro – Asaps per gli anni 2014 e 2015. E’ più difficile invece quantificare i possibili arresti facoltativi (quasi tutti ai domiciliari) nelle diverse ipotesi di omicidio previste dalla nuova legge.

“Crediamo – sottolinea Giordano Biserni, presidente Asaps -, sia arrivato il momento di smontare l’allarme che ha aleggiato su qualche organo di informazione e nelle dichiarazioni di alcuni politici o addetti ai lavori, con la previsione di numerosi arresti, secondo alcuni di diverse centinaia. Le cose non stanno esattamente così e l’allarme lanciato appare veramente eccessivo e immotivato”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Frana a Casamicciola di Ischia, 8 le vittime accertate. Quattro i dispersi

Sono 8 i morti accertati a Casamicciola di Ischia, dove sabato notte una grossa frana si è abbattuta sull'abitato....

DALLA CALABRIA

I sindacati: “Vertenza Calabria sia nazionale”. Disertano l’incontro i parlamentari calabresi

Presenti solo Irto, Ferro e Occhiuto. Il Tavolo si sposterà nelle prossime settimane a Roma con i segretari nazionali per discutere delle cinque questioni che compongono la Vertenza Calabria: Statale 106, Alta Velocità, Zes di Gioia Tauro, Sanità, assunzioni

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER