7 Ottobre 2022

Magnago (Mi), uccide la fidanzata con 15 coltellate e tenta suicidio

Correlati

Magnago, Arturo Saraceno uccide la fidanzata Debora Fuso con 15 coltellate e tenta suicidioUn uomo di 33 anni, Arturo Saraceno, ha ucciso con 15 coltellate l’ex convivente, Debora Fuso, di 25 anni e poi ha tentato il suicidio. La tragedia è successa nel primo pomeriggio in via Cardinal Ferrari, a Magnago, a nord di Milano.

La ragazza, è stata trovata sulle scale dell’abitazione. L’uomo era invece in casa, in gravi condizioni per una coltellata al petto. Soccorso dai carabinieri, è stato ricoverato all’ospedale di Legnano.

Secondo quanto riferito da alcuni vicini il 33enne da alcune settimane non viveva più insieme alla compagna. Negli ultimi tempi li sentivano litigare spesso. Anche oggi i coinqulini hanno sentito urla provenire dall’appartamento. Quando hanno capito che stava accadendo qualcosa di drammatico hanno telefonato ai carabinieri.

Da una prima ricostruzione, Arturo Saraceno al culmine dell’ennesimo litigio, intorno alle 14.30, ha aggredito con un coltello da cucina Debora Fuso, per poi tentare il suicidio sferrandosi una coltellata al petto, quasi alla stregua dell’omicidio suicidio avvenuto a Firenze due giorni fa.

Il giovane è stato arrestato in flagranza per omicidio. Fuori pericolo di vita, è stato dimesso dall’ospedale e portato in caserma, sarà poi accompagnato in carcere a Busto Arsizio.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Elezioni in Brasile, è ballottaggio tra Lula e Bolsonaro. Jair: “Contro tutto e tutti, vinceremo”

Il candidato progressista si è fermato al 48,43% nonostante i sondaggisti lo davano vittorioso al primo turno. Il presidente uscente ha ottenuto il 43,2 percento, ma ha sbancato il congresso ottenendo almeno 99 seggi. Doppio turno il 30 ottobre.

Vaccini covid, clamorosa conferma di un team di scienziati: “Nei sieri c’è il grafene”

La dottoressa indiana Poornima Wagh, fa parte di un gruppo di 18 scienziati provenienti da 7 paesi che hanno analizzato 2.305 campioni di "vaccini" Covid di 12 marchi diversi. Trovato di tutto, tranne ciò che è scritto nei bugiardini delle case farmaceutiche: "Altamente inquinati"

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER