3 Marzo 2024

Dramma a Spilimbergo, uccide la fidanzata e si suicida

Correlati

Spilimbergo (Pordenone), Manuel Venier uccide la fidanzata Michela Baldo e si suicida
Michela Baldo e Manuel Venier (Fb)

Due fidanzati, Michela Baldo di 29 anni e Manuel Venier, di 37, sono stati trovati morti a colpi di pistola in un appartamento di Spilimbergo (Pordenone). Secondo i Carabinieri, che indagano sulla vicenda, potrebbe trattarsi di omicidio-suicidio.

Dalle prime informazioni sembrerebbe che la giovane donna avesse lasciato il fidanzato qualche giorno fa. Entrambi lavoravano nella grande distribuzione, ma in due aziende diverse. A dare l’allarme sono stati i familiari. L’arma usata sarebbe di proprietà dell’uomo, ex guardia giurata.

Secondo quanto ricostruito al momento sembra che Venier abbia ucciso la donna con 4 colpi di pistola, utilizzando un cuscino per ammortizzare il rumore degli spari. Il movente sarebbe che l’uomo rifiutava la fine della relazione con la compagna Michela Baldo. L’uomo, secondo quanto riporta il Gazzettino, pare avesse fatto un gruppo su WhatsApp per annunciare la tragedia che ha compiuto qualche ora dopo.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Dossieraggi su politici e vip, quasi mille gli accessi abusivi

Sono circa 800 gli accessi abusivi che, secondo la procura di Perugia, il finanziere Pasquale Striano in servizio alla...

DALLA CALABRIA

Traffico e incendio di rifiuti tossici, due arresti nel reggino

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito stamane un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di associazione...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)