26 Novembre 2022

Binetto (Bari), uccide compagno ex moglie. Fermato per omicidio

Correlati

cadavere in un pozzo a BinettoBINETTO (BARI) – Un operaio di 40 anni, Crescenzio Burdi, di Binetto, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria con le accuse di omicidio volontario e occultamento di cadavere nei confronti di Stefano Melillo, di 28 anni, di Toritto (Bari), convivente della ex moglie di Burdi.

Il corpo di Melillo è stato trovato, questa mattina, dai carabinieri in un pozzo per la raccolta delle acque alla periferia di Binetto, in un’area nella quale è in costruzione un impianto sportivo.

A consentire il ritrovamento della salma è stata una telefonata anonima pervenuta al 112. Ad inchiodare Burdi ci sarebbe un testimone chiave. Da quanto ricostruito tramite l”ispezione cadaverica, il presunto autore dell’omicidio avrebbe prima tentato di strangolare Melillo, operaio disoccupato, colpendolo poi alla testa con un sasso.

Infine, l’assassino avrebbe tentato di dare fuoco al cadavere del 28enne; il corpo di Melillo è stato trovato seminudo con alcuni resti di vestiti bruciati dalle fiamme.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Il Cdm vara la manovra economica tra ombre e luci. “Il Reddito sarà abolito”. Il M5s attacca

E' stata approvata dal Consiglio dei ministri la Manovra economica da 35 miliardi per il 2023. "Sono molto soddisfatta...

DALLA CALABRIA

Omicidio Fiume, il gip convalida l’arresto di Sicari e dispone il carcere

E' stato convalidato l'arresto di Giuseppe Sicari, il sessantenne che mercoledì scorso, nella frazione "Catona" di Reggio Calabria, ha...

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER