23 Febbraio 2024

Genova, bimba di 25 giorni muore in culla. Procura apre inchiesta

Correlati

Genova, bimba di 25 giorni muore in culla. Procura apre inchiesta
(Archivio)

Una bimba di 25 giorni di vita è stata trovata morta nella culla dai genitori. E’ successo giovedì mattina in un appartamento del quartiere di Borgoratti, a Genova.

L’allarme è stato dato dai genitori appena si sono accorti che la piccola adagiata nella culla non respirava: al medico del 118 giunto sul posto dopo pochi minuti non è rimasto che constatare il decesso.

Impossibile per ora tentare di spiegare le cause della morte. La piccola, prima figlia di una giovane coppia, era nata all’ospedale San Martino al termine di una gestazione regolare e senza problemi.

Mangiava e non aveva mai evidenziato nessun sintomo che potesse presagire una patologia in atto. Sono stati i poliziotti delle volanti a avviare l’indagine.

Sul posto anche il medico legale Marco Salvi che ha svolto una prima ispezione superficiale sul corpo della bimba, per accertare che non presentasse ferite o lesioni. L’inchiesta, coordinata dal pm Walter Cotugno partirà dall’autopsia. (Ansa)


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Terrorismo, perquisizioni in Italia nella rete dell’attentatore di Bruxelles

Le abitazioni di diciotto immigrati nordafricani sono state perquisite dal Ros dei carabinieri e da agenti della Digos di...

DALLA CALABRIA

Sequestrati beni per 2,5 milioni a imputati processo antimafia

Beni per un valore di oltre 2,5 milioni di euro sono stati sequestrati dai finanzieri del Comando provinciale di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)