26 Febbraio 2024

Agguato di camorra a Napoli, uccisi due del clan Lo Russo

Correlati

Nuovo agguato a Napoli. Due persone sono state uccise nel pomeriggio in vicolo Cotugno a Miano, alla periferia della città. Si tratta di Salvatore Corrado e Domenico Sabatino, entrambi pregiudicati e affiliati al clan Lo Russo.

Il duplice omicidio è avvenuto in presenza di bambini che a quell’ora, le 16 circa, giocavano a palla. Sul posto la Polizia sta operando i rilievi. Giunti anche i soccorritori che però non hanno potuto fare nulla per le due vittime.

Accanto ai due corpi è stato ritrovato uno scooter di colore bianco. I sicari hanno esploso numerosi colpi di pistola. E’ probabile che le due vittime fossero in sella al mezzo o comunque vicini. Sembrano non esserci dubbi sulla matrice camorristica del duplice omicidio.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Si vota per le regionali in Sardegna, 1,4 milioni gli elettori chiamati alle urne

Urne aperte dalle 6.30 di oggi 25 febbraio in Sardegna per le elezioni regionali. Cominciano le operazioni di voto...

DALLA CALABRIA

Scrontro frontale nel crotonese, due morti e due feriti gravi

Due giovani, un ragazzo e una ragazza sono morti e due sono feriti gravemente feriti in un incidente stradale...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)