2 Luglio 2022

Tenta di truffare un’anziana fingendosi il nipote. Arrestato (Audio)

Stessa categoria

Polizia di StatoUna pensionata di 85 anni è riuscita a far arrestare un uomo che aveva tentato, assieme a un complice, di truffarla di migliaia di euro (9.mila). L’uomo, nell’audio diffuso dalla Polizia di Stato, ha raccontato all’anziana di essere il nipote il quale era stato coinvolto in un sedicente incidente stradale in piazzale Lodi a Milano. “Se non pago, mi ritirano la patente e finisco nei guai…”, avrebbe detto il pseudo nipote.

Intuito il raggiro, la donna ha telefonato alla polizia, poi è andata in banca seguita da agenti in borghese che hanno ammanettato il truffatore, appena si è avvicinato convinto di prendersi i soldi. E’ accaduto, come riporta anche la pagina Fb della polizia di stato “Agente Lisa”, il 26 ottobre scorso nel pomeriggio, a Milano, in via Moretti, dove gli agenti della Squadra mobile hanno bloccato un polacco di 46 anni, Ian Kierpacz, con precedenti specifici, dopo aver assistito alla consegna della busta contenente i soldi.

L’anziana era stata chiamata sul cellulare da una persona che spacciandosi per il nipote e le aveva chiesto 9mila euro da usare come risarcimento per un incidente appena causato. Ha subito capito che si trattava di una truffa, ha avvertito la polizia ed è rimasta al telefono con il truffatore per 40 minuti. Gli agenti in borghese l’hanno seguita da lontano mentre andava in banca (avvertita della truffa in atto) e hanno atteso di nascosto l’arrivo del fantomatico “signor Bianchi” incaricato di prendere i contanti.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

La crisi Ucraina spacca il governo italiano. Di Maio lascia il M5S: “Basta ambiguità”

"Scelta sofferta" del ministro ed ex capo politico dei 5s, che non saranno più la prima forza in Parlamento. Una settantina I parlamentari che confluiranno in "Insieme per il Futuro"

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER