29 Giugno 2022

Roma, palpeggiava minori a scuola: arrestato presunto pedofilo

Stessa categoria

Roma, palpeggiava minori a scuola: arrestato presunto pedofiloNella giornata di ieri, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile hanno eseguito l’arresto in flagranza di reato per violenza sessuale aggravata, di G.S. di Tivoli di 57 anni, nei confronti di una bambina.

Le condotte dell’arrestato, collaboratore scolastico di una scuola materna comunale della Capitale erano state segnalate da alcuni genitori, i quali si erano presentati presso la quarta sezione della Squadra Mobile, specializzata in reati sessuali, contro le donne, i minori e le fasce vulnerabili, per raccontare quanto appreso dalle loro figlie di quattro anni.

Grazie a tali segnalazioni, era stato iscritto un procedimento penale presso la locale Procura che, in sinergia e grazie all’operato degli investigatori, aveva fatto monitorare la scuola con appositi servizi, decidendo poi di installare un sistema di intercettazione audio-video nel locale in cui sarebbero avvenuti gli abusi.
Le bambine avevano manifestato il loro fastidio per i palpeggiamenti e le attenzioni sessualmente connotate dell’indagato.

L’attività è stata particolarmente complessa sia per la natura dei fatti sia per le difficoltà investigative, dovute alla tenera età dei minori coinvolti e alla delicatezza della materia trattata. Nell’ambito dei reati sessuali, infatti, risulta complicato predisporre strumenti investigativi mirati a interrompere la consumazione del reato nel più breve tempo possibile e, al contempo, acquisire utili elementi di prova, tenendo in considerazione la strategia dell’indagato, tesa a carpire con l’inganno la fiducia della vittima, facendole credere che gli atti sessuali altro non sono che innocenti manifestazioni di giochi affettuosi.

Nella giornata di ieri, attraverso le immagini riprese, si aveva modo di sorprendere il G.S. nell’atto di abusare di una delle minori. Sono tuttora in corso indagini atte a verificare l’eventuale commissione di altri fatti delittuosi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

La crisi Ucraina spacca il governo italiano. Di Maio lascia il M5S: “Basta ambiguità”

"Scelta sofferta" del ministro ed ex capo politico dei 5s, che non saranno più la prima forza in Parlamento. Una settantina I parlamentari che confluiranno in "Insieme per il Futuro"

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER