Retata antidroga a Catania, arresti nella famiglia Santapaola-Ercolano

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

CarabinieriCATANIA – Circa 200 Carabinieri del comando provinciale di Catania hanno passato al setaccio un intero agglomerato del centro storico della città, nel popolare quartiere San Cristoforo, considerato il più redditizio supermarket cittadino della droga. 29 arresti è il bilancio dell’operazione Polaris operati all’esito di una imponente complessa attività investigativa che coinvolge la famiglia Santapaola-Ercolano

I provvedimenti sono stati emessi dall’Ufficio Gip del Tribunale etneo su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia della procura.

Le persone arrestate sono ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata al traffico di cocaina e marijuana per conto di Cosa Nostra catanese.

I destinatari sono ritenuti appartenenti ad un’organizzazione che gestisce traffico e spaccio di droga a Catania e sono ritenuti membri dei clan che fanno capo al gruppo dei Nizza della famiglia Santapaola-Ercolano, capeggiato da Andrea Nizza, irreperibile dal dicembre 2014 ed inserito nell’elenco dei “latitanti più pericolosi” del Ministero dell’Interno, già colpito da numerose condanne anche per omicidio.

 

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB