4 Marzo 2024

Diluvio universale a Licata, città sommersa da un metro d’acqua

Correlati

Nubifragio Licata
Auto sommerse dall’acqua a Licata

Diluvio universale a Licata. Un violento nubifragio si è abbattuto da ieri in città creando vistosi allagamenti. L’acqua ha attraversato come un fiume in piena alcune strade del centro dell’Agrigentino arrivando oltre il mezzo metro di altezza. Enormi i disagi per intere famiglie e alla circolazione.

Molte auto, ma anche negozi e scantinati, sono rimasti allagati. Il sindaco di Licata Angelo Cambiano in via cautelare ha disposto la chiusura di tutte le scuole. Controlli sono in atto alle condotte dell’acqua potabile.

La pioggia ha provocato anche la caduta di materiale fangoso sulla Strada statale 123 di Licata che, in quel tratto, tra i km 25 e 18, fra le località di Campobello di Licata e Licata, è stato chiuso al traffico per precauzione.

Ingenti i danni per agricoltura e strutture rurali. Moltissimi mezzi in strada sono stati sommersi dall’acqua quasi per metà. Non si segnalano al momento feriti. Sul posto sono impegnati personale Anas e Protezione civile, nonché Vigili del fuoco e forze dell’ordine.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Analista media russo: “L’Occidente fa sua la sconfitta dell’Ucraina”

"Sta diventando sempre più chiaro che l’errore principale dell’Occidente non è stato nemmeno il tentativo di sconfiggere la Russia in Ucraina (cioè la scommessa di mantenere Kiev nella propria orbita), ma piuttosto equiparare la vittoria della Russia alla propria sconfitta"

DALLA CALABRIA

Locride, maxi sequestro di droga e armi da parte dei carabinieri

L’arsenale e l'ingente quantitativo di stupefacente erano occultati in parte all’interno di un’intercapedine creata ad hoc nel sottotetto di un’abitazione. Arrestata una persona

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)