17 Maggio 2022

Omicidio stradale a Foggia, uccisa Luigia Campanaro. Fermato un 20enne

Stessa categoria

la vittima in una immagine tratta dal suo profilo Facebook

E’ stato fermato un ragazzo di 20 anni, foggiano e incensurato per l’omicidio stradale a Foggia. La ragazza, Luigia Campanaro, di 25 anni è stata investita e uccisa da un’auto pirata domenica notte verso le 2:30.

L’ennesimo crimine stradale è avvenuto in via Gramsci, nei pressi del polo universitario, dove si riuniscono molti giovani per trascorrere le serate. Il conducente sarebbe fuggito senza prestare soccorso, ma è stato rintracciato, interrogato e poi sottoposto a fermo di indiziato di delitto.

Nell’incidente è rimasto ferito anche il fidanzato 30enne della vittima. Sul posto sono giunti i Carabinieri del comando provinciale, che indagano, e la Polizia municipale che ha effettuato i rilievi del caso.

Secondo una prima ricostruzione la coppia di fidanzati stava entrando in auto quando un’auto, una Opel Zafira, sarebbe arrivata ad alta velocità impattando contro alcune auto in sosta e falciando i due giovani. La ragazza è morta sul colpo, mentre il ragazzo ferito è stato trasportato presso gli Ospedali Riuniti di Foggia dove è ricoverato.

I militari avevano ascoltato il giovane che era stato individuato dopo qualche ora. Il presunto pirata è stato sottoposto a fermo con l’accusa di omicidio stradale, omissione di soccorso e lesioni.

Il dramma si è consumato davanti a decine di persone che conoscevano la vittima, Luigia Campanaro, e il giovane. Sconcerto in tutto il foggiano per una tragedia del sabato sera causata molto probabilmente dall’alcol e dall’alta velocità. A febbraio la vittima si era laureata all’Università di Foggia.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER