3 Marzo 2024

Omicidio a Monza, uomo strangola la compagna: arrestato

Correlati

carabinieri scientificaUn uomo di 56 anni, ha strangolato la compagna, di 29, al termine di una lite avvenuta la scorsa notte nella loro casa in Brianza. Secondo quanto emerso, la coppia da qualche tempo era in crisi e la donna voleva andare via di casa lasciandolo.

Da una ricostruzione dei carabinieri, intervenuti sul posto su segnalazione dei vicini di casa, la lite culminata in tragedia è avvenuta in cucina, prima della mezzanotte, mentre i due bambini della coppia erano ancora svegli nell’appartamento. I carabinieri lo hanno arrestato per omicidio in flagranza di reato. Condotto in caserma, il cinquantaseienne avrebbe confessato implorando perdono per il grave reato di cui si è macchiato.

L’uomo è un commerciante molto noto nell’area brianzola. Dopo il delitto, secondo quanto alcuni media, l’uomo avrebbe tentato di nascondere il cadavere dietro un mobile ma proprio in quel momento sono giunti i militari che lo hanno ammanettato.

Lui passava quasi trent’anni alla vittima. Un rapporto turbolento, intriso di gelosia, per via di una possibile separazione. Già lo scorso anno i due stavano per lasciarsi ma poi l’uomo riuscì a convincerla la donna a restare.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Genocidio dei palestinesi, Orsini: “Gaza e l’Olocausto”

di Alessandro Orsini su X "Gaza e l’Olocausto. Siccome nella scienza tutte le domande sono lecite, chiedo a voi: quale...

DALLA CALABRIA

Traffico e incendio di rifiuti tossici, due arresti nel reggino

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito stamane un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di associazione...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)