30 Novembre 2022

Donna bruciata viva. Cadavere trovato vicino il Cara di Foggia, è giallo

Correlati

Migranti Cara Borgo Mezzanone Foggia
Borgo Mezzanone, Foggia

Il corpo semicarbonizzato di una donna di origine africana di età compresa tra i 20 e 25 anni è stato trovato sabato nei pressi del Centro di accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Borgo Mezzanone, a Foggia.

Sull’efferato omicidio indagano i carabinieri. Sul luogo del ritrovamento del cadavere gli investigatori non avrebbero trovato contenitori di liquido infiammabile. Dopo aver preso le impronte digitali della vittima, i militari le hanno inviate alla banca dati di Roma per l’identificazione.

Da una prima ispezione cadaverica effettuata dal medico legale non si evidenziano, al momento, segni di violenze sul corpo della ragazza. Assenze che inducono a ritenere che la donna potrebbe essere stata bruciata viva. Si attende tuttavia l’esame autoptico per stabilire le cause del decesso.

E’ probabile che la donna occupasse una delle capanne situate nei pressi del Cara. Le indagini del comando provinciale dei Carabinieri di Foggia sono coordinate dal pm Francesco Di Liso della locale Procura.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Falso in bilancio, si dimette l’intero Cda della Juventus

Dopo dodici anni lascia anche il presidente Andrea Agnelli. Gianluca Ferrero sarà il nuovo presidente. Alla base della decisione il coinvolgimento nell'indagine Prisma per falso in bilancio e dalle contestazioni della Consob

DALLA CALABRIA

Maltempo in Calabria, pioggia e vento su fascia ionica. Neve sui rilievi

Il maltempo imperversa in regione con le temperature che si sono abbassate nelle ultime ore

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER