2 Marzo 2024

Omicidio Ragusa, condannato a 20 anni il marito Antonio Logli

Correlati

Roberta Ragusa e Antonio Logli
Roberta Ragusa e Antonio Logli

Antonio Logli è stato condannato a vent’anni per omicidio volontario e distruzione di cadavere della moglie Roberta Ragusa, scomparsa quasi cinque anni fa dalla sua abitazione di Gello di San Giuliano Terme (Pisa). E’ la decisione del giudice Elsa Iadaresta che a conclusione del rito abbreviato lo ha anche interdetto per sempre dalla potestà genitoriale.

Il giudice non ha però accolto la richiesta del pm di misura di custodia cautelare in carcere dell’uomo, per il quale è stato invece disposto l’obbligo di dimora a Pisa e San Giuliano Terme dalle 21 alle 6. Logli è stato difeso dall’avvocato Roberto Cavani.

Di Roberta Ragusa non si sono più avute notizie dal 14 gennaio 2012. Secondo l’accusa rappresentata dal procuratore Ugo Adinolfi e dal sostituto Aldo Mantovani, quel giorno Antonio Logli costrinse “con violenza la moglie Roberta Ragusa a salire in auto” per poi ucciderla volontariamente e sopprimerne il corpo “al fine di assicurarsi l’impunità per l’omicidio” e impedire “in modo permanente il ritrovamento” del cadavere.  Il corpo della donna non è mai stato più ritrovato.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Massacro a Gaza, medico: L’80% dei feriti colpiti da proiettili israeliani

Il direttore ad interim dell'ospedale al-Awda di Jabalia, Mohammed Salha, afferma che circa l'80% dei feriti nella strage durante...

DALLA CALABRIA

Assolto l’avvocato Armando Veneto dall’accusa di corruzione mafiosa

L'avvocato Armando Veneto, di 88 anni, ex deputato e parlamentare europeo dell'Udeur, è stato assolto, per non avere commesso...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)