29 Novembre 2021

Roma, carabinieri pagano hotel, pasti e vestiti migranti in difficoltà

Stessa categoria

I Carabinieri con madre e figlia
I Carabinieri con madre e figlia

A una pattuglia di Carabinieri nel turno di notte, è risaputo, può succedere di tutto. Ci sono allarmi per furto o rapina e ci sono le risse, nelle quali è facile prendersi una coltellata.

Capita di rado che a chiamare sia un istituto religioso, per un intervento più umanitario che operativo, ma non per questo meno “di emergenza”. È accaduto la notte del 29 scorso agli appuntati Andrea Castiello e Salvatore Fontana, della Compagnia Carabinieri di Roma San Pietro.

La madre superiora delle “Suore della Redenzione Villa Mater Admirabilis” di via Pineta Sacchetti, nel quartiere Trionfale, non sapendo cosa fare di fronte a una donna di 33 anni con la sua bambina di 3, che chiedevano assistenza, ha chiamato il “112”.

Si chiama pronto intervento e così è stato: Mireille, congolese che all’Italia ha chiesto asilo politico per la difficile situazione in cui versa il suo Paese, ha visto offrire a sé e alla propria bambina, in una notte particolarmente fredda, un aiuto insperato.

I due Carabinieri non ci hanno messo molto a decidere: in attesa di un supporto dei servizi sociali, che più facilmente sarebbe scattato il giorno successivo, hanno sistemato a loro spese le due bisognose in un albergo vicino.

Poteva bastare, non è bastato. Occupata la stanza, la donna è stata raggiunta qualche minuto dopo dagli appuntati Castiello e Fontana, che le hanno portato un pasto, latte e biscotti per la colazione successiva e vestiti più caldi e puliti.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI
- Advertisement -

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

- Advertisement -

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Miozzo (ex Cts): “La variante Omicron è soprattutto mediatica”

Il professore invita alla cautela e ad attendere i risultati degli studi scientifici. "I tg hanno generato panico nella popolazione dell’intero Pianeta". E sul Natale che sta per arrivare, l'ex coordinatore del Comitato tecnico scientifico afferma: “Non abbiamo la sfera di cristallo, ma i dati ci confortano rispetto a quello dello scorso anno"

Dopo Delta spunta la variante sudafricana. Arriva la Quarta dose? Pfizer: “Vaccini in tre mesi”

Secondo i soliti esperti questa mutazione "potrebbe sfuggire al vaccino ed essere più contagiosa". Bill Gates, il filantropo con la sfera di cristallo, l'aveva prevista, come predisse anni prima la cosiddetta pandemia
- Advertisement -

I misteri del Covid e dei vaccini

- Advertisement -

Popolari sul Covid

- Advertisement -

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER