17 Maggio 2022

Omicidio a Milano, 55enne ammazzata a casa. Sospetti sull’amico

Stessa categoria

Omicidio a Milano, 55enne ammazzata a casa. Sospetti sull'amico
Via Bagarotti 44 a Milano (Street view)

Una donna di 55 anni, Tiziana Pavani, è stata trovata morta nel suo appartamento in via Bagarotti, a Milano, con una ferita al sopracciglio. E’ omicidio.

La polizia è intervenuta su chiamata di un vicino di casa che ha sentito un forte odore di gas provenire dall’appartamento della vittima. Secondo quanto si apprende da fonti investigative, l’appartamento al quarto piano della donna aveva la porta aperta.  Mon si esclude che Tiziana Pavani conoscesse il suo assassino.

Il cadavere era disteso sul letto e c’era molto sangue nella stanza. Sul corpo è stata individuata una ferita al sopracciglio ma non c’è ancora un quadro preciso delle condizioni del cadavere. I primi a intervenire sono stati i paramedici del 118 che dopo aver chiuso il rubinetto del gas hanno avvertito la polizia, arrivata sul posto attorno alle 18.45.

Gli investigatori della squadra mobile di Milano sono convinti che sia stato un conoscente a ucciderla. Già giovedì in serata la polizia ha perquisito l’appartamento di un uomo, un conoscente della 55enne che si sospetta possa avere un ruolo nella vicenda.

Le indagini si stanno comunque concentrando sulla stretta cerchia di conoscenze della vittima, che secondo il medico legale è stata uccisa circa otto ore prima del ritrovamento, avvenuto intorno alle 16.30 di giovedì dopo la segnalazione di un vicino preoccupato per il forte odore di gas proveniente dall’ appartamento. Ancora da chiarire i motivi per cui era aperto il rubinetto del gas, secondo quanto si è appreso sui fornelli non erano presenti pentole. Probabilmente l’asassino dopo averla uccisa voleva dare fuoco alla casa per cancellare ogni traccia.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER