19 Maggio 2022

Picchia e violenta per 9 ore la compagna. Arrestato

Stessa categoria

Operazione della PoliziaAvrebbe picchiato e costretto, sotto l’effetto di cocaina, la compagna a 9 ore di rapporti sessuali. E’ successo a Roma. Lei, che non riusciva più a sopportare le violenze, ha trovato il coraggio di denunciarlo e così l’uomo, un 31enne originario di Napoli, è stato arrestato dalla Polizia di Stato. Dovrà rispondere di violenza sessuale e lesioni personali aggravate .

Sono stati gli agenti del commissariato Appio Nuovo – diretti dalla dottoressa Pamela De Giorgi – al termine delle indagini, a richiedere al tribunale la custodia in carcere.

A raccontare la vicenda, negli uffici di polizia, è stata la vittima. La donna, ha riferito agli investigatori della relazione sentimentale con l’uomo, che durava dal 2010 nonostante i due abitassero in città diverse, caratterizzata nel tempo da molti episodi di violenza fisica, da lei mai denunciati.

L’ultimo grave evento, accaduto nel dicembre scorso, l’ha però convinta a denunciarlo. In quella circostanza, nel corso del loro ultimo incontro a Roma, la coppia aveva soggiornato in un hotel; qui l’uomo, alterato dall’uso di droga, aveva costretto la donna a seguirlo in camera.

Ai suoi primi tentativi di sottrarsi però, era stata minacciata, picchiata e costretta poi per tutta la notte a continui rapporti sessuali contro la sua volontà. Il giorno dopo si era poi recata in ospedale dove le erano state riscontrate lesioni in più parti del corpo.

I poliziotti, con le dichiarazioni della vittima e, effettuando verifiche e accertamenti, hanno fatto luce sull’intera vicenda richiedendo al tribunale la misura della custodia cautelare in carcere.
Ieri l’uomo, D.M., queste le iniziali, è stato rintracciato presso la sua residenza a Napoli e condotto nella casa circondariale.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER