16 Maggio 2022

Ruba borsa ad anziana ma perde il cellulare con la sua foto. Preso

Stessa categoria

Ruba in auto e perde samartphone con sua foto, arrestato a Catania Preso Giovanni Faro
Giovanni Faro sullo schermo del telefonino

Insieme ad un complice si sarebbe appropriato della borsa che una donna di 76 anni teneva sul sedile di un’auto, ma nella concitazione del furto gli è caduto nel veicolo il suo smartphone, il cui salvaschermo mostrava la sua fotografia.

Così dopo essersi accorto dello smarrimento il ladro maldestro è tornato indietro a ritroso per recuperare il telefono perso, solo che al suo arrivo ha trovato un altro “cellulare”: quello dei carabinieri che lo attendevano dopo che l’anziana aveva lanciato l’allarme.

La storia abbastanza curiosa è successa ieri sera intorno alle 19.30, in Via Siena, a Catania. Il protagonista è Giovanni Faro, 31 anni, che è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato in concorso. A bloccarlo sono stati i militari della Stazione di Catania Piazza Verga e quelli del Nucleo Operativo della Compagnia di Piazza Dante.

Il malvivente ha aperto lo sportello, rubato la borsa e poi è fuggito verso via Vincenzo Giuffrida. A chiamare il 112 è stata la vittima, che ha descritto il ladro e consegnato ai militari lo smartphone. L’uomo è stato bloccato mentre ripercorreva a piedi la strada alla ricerca del suo smartphone. Il telefono è stato sequestrato. Giovanni Faro è stato posto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER