Sequestri al clan Cordaro di Tor Bella Monica

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

DiaCase, ristoranti, pizzerie, bar e anche una squadra di calcio. E’ in corso dalle prime ore del mattino a Roma, da parte della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Roma e della polizia, il sequestro di beni per un valore di 3 milioni di euro riconducibili al clan Cordaro di Tor Bella Monaca.

A quanto reso noto dalla Questura, la misura di prevenzione personale e patrimoniale è stata emessa dal Tribunale di Roma a carico dei “principali esponenti della famiglia, ritenuti capi e promotori dell’associazione a delinquere già militarmente smantellata a luglio del 2016 con 37 arresti“. Si stanno ponendo sotto sequestro, ai fini della confisca, diversi beni tra cui case, ristoranti, pizzerie, bar e addirittura una squadra di calcio.

I particolari dell’operazione verranno divulgati durante una conferenza stampa che si terrà alle 10.30 in Questura e alla quale parteciperà il sostituto procuratore aggiunto Michele Prestipino.

LEGGI L’INCHIESTA DELLA DDA

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM