3 Marzo 2024

Rapinò una studentessa alle Autolinee di Cosenza. Arrestato

Correlati

Piazzale Autolinee a Cosenza
Piazzale Autolinee a Cosenza

I Carabinieri della Stazione di Cosenza Nord, hanno dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare custodiale degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Cosenza, per rapina, nei confronti di D.E.R., 51enne, cosentino, già noto alle forze dell’ordine.

I fatti risalgono al 26 settembre 2016, quando una giovane studentessa che si trovava in Piazza Autolinee di Cosenza, venne avvicinata e strattonata da un uomo che si era impossessato dello zaino con all’interno dei libri scolastici ed un porta banconote con 80 euro.

La ragazza denunciò l’accaduto al Comandante della Stazione di Cosenza Nord. Le immediate indagini dei Carabinieri permisero di identificare già da subito il malvivente che venne denunciato all’Autorità giudiziaria competente, mentre lo zaino veniva ritrovato dai militari a terra in una via limitrofa al luogo della rapina con all’interno il denaro. Dopo le formalità di rito, stamane l’arrestato è stato accompagnato presso la propria abitazione dove si trova agli arresti domiciliari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Genocidio dei palestinesi, Orsini: “Gaza e l’Olocausto”

di Alessandro Orsini su X "Gaza e l’Olocausto. Siccome nella scienza tutte le domande sono lecite, chiedo a voi: quale...

DALLA CALABRIA

Traffico e incendio di rifiuti tossici, due arresti nel reggino

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito stamane un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di associazione...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)