19 Aprile 2024

Caso Antinori, Gip: “Indagare infermiera” che lo accusa: “Ha detto il falso”

Correlati

Severino Antinori
Severino Antinori

Ci sono “profondi” dubbi sulla presunta sottrazione di ovuli all’infermiera spagnola contestata a Severino Antinori, il noto ginecologo arrestato lo scorso maggio 2016, e “sulla denunciata costrizione” della donna “sul lettino”.

Lo scrive il gip Luigi Gargiulo disponendo di indagare la giovane per false informazioni a pm e proseguire le indagini (sentendo un teste), e non archiviarle come chiesto dalla Procura, dopo la denuncia per calunnia a carico della donna presentata dai legali del ginecologo, Carlo Taormina, Tommaso Pietrocarlo e Claudio Romano.

“La decisione del Gip – ha commentato l’avvocato Taormina – conferma quello che andiamo sostenendo dall’inizio. La giovane che accusa Antinori non è credibile, e in base alle sue false denunce il nostro assistito ha avuto un danno umano e professionale incalcolabile. Speriamo ora si faccia finalmente giustizia”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)