30 Giugno 2022

Milano, evade e fugge sulla Est in contromano: 8 agenti feriti

Stessa categoria

Cerchiata in rosso l'auto del fuggitivo a Milano dopo essersi scontrata con un furgoncino
Cerchiata in rosso l’auto del fuggitivo a Milano dopo essersi scontrata con un furgoncino

E’ evaso dai domiciliari e, su un’auto rubata, si è messo in fuga in contromano sulla tangenziale est di Milano. Nella folle corsa ha speronato alcune volanti della Polizia ma alla fine è stato bloccato e arrestato.

Il protagonista è un 27enne italiano. Il giovane, dopo essere evaso stamani da casa dove stava scontando un provvedimento di reclusione, è stato intercettato in viale Monza due ore dopo aver rapinato una vettura, una Peugeot 206, ad un’automobilista avvicinato in via Amedeo, zona Città Studi, con la scusa di un passaggio.

Dopo la segnalazione alla Polizia, l’uomo è stato avvistato in via Palmanova da dove ha imboccato la tangenziale est. Dopo pochi chilometri si è scontrato con due volanti sistemate sul posto per bloccare la sua corsa. Avvistati gli agenti, il bandito ha fatto un’inversione a “U” nella carreggiata contromano iniziando a seminare il panico tra gli automobilisti come nei film.

Un’altra auto della polizia ha tentato di agganciarlo ma senza esito. La sua marcia è terminata solo quando si è scontrato contro un furgone bianco.

Un'auto della Polizia coinvolta nell'inseguimento
Un’auto della Polizia coinvolta nell’inseguimento

Durante le fasi concitate di inseguimento sono rimasti contusi 8 poliziotti, 5 delle volanti e tre per bloccare il giovane. Alcuni agenti sono stati trasportati in ospedale per le cure delle cure delle ferite. Il fuggitivo è stato arrestato per rapina, resistenza, lesioni ed evasione. Rilevanti i danni alle pattuglie della Polizia.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

La crisi Ucraina spacca il governo italiano. Di Maio lascia il M5S: “Basta ambiguità”

"Scelta sofferta" del ministro ed ex capo politico dei 5s, che non saranno più la prima forza in Parlamento. Una settantina I parlamentari che confluiranno in "Insieme per il Futuro"

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER