Adesca ragazzine in rete, denunciato

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

RAVENNA – Una decina almeno le ragazzine tra i 14 e i 16 anni che avrebbe adescato in rete giurando loro amore per ottenerne in cambio foto in chiari atteggiamenti sessuali.

Per questo un operaio 33enne della provincia di Napoli è stato denunciato dai carabinieri di Faenza, nel ravennate. Le perquisizioni hanno portato alla luce migliaia di immagini e video, alcuni amatoriali, realizzati da minorenni oltre ad altro materiale scaricato dalla Rete.

E così ora l’uomo deve rispondere di detenzione di materiale pedopornografico, atti sessuali con minorenne e pornografia minorile. Al sospettato è stato appena notificato l’avviso di chiusura indagine.

L’inchiesta era scattata a fine 2016 quando la madre di una 14enne faentina si era insospettita per via del fare furtivo con il quale la ragazzina trattava il suo cellulare alla presenza del genitore. (Ansa)

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM