Borgo Vercelli, ex moglie voleva portagli via i figli e lui l’accoltella

Carlomagno campagna ottobre 2018
Borgo Vercelli, ex moglie voleva portagli via i figli e lui l'accoltella
Ansa

VERCELLI – Una donna di 40 anni, Fiorilena Ronco, lotta tra la vita e la morte dopo essere stata accoltellata dall’ex marito Maurizio Zangari, coetaneo. Il fatto di sangue è avvenuto a Borgo Vercelli.

Stando alle prime informazioni, Zangari avrebbe atteso che la donna uscisse dal lavoro e una volta che lei è entrata in auto, in via Tavallini, l’ha tamponata per costringerla a fermarsi. La donna ha tentato di sottrarsi fuggendo a piedi ma l’uomo l’ha però raggiunta sferrandole alcuni fendenti all’addome sotto gli occhi atterriti dei passanti.

Il presunto aggressore è poi fuggito ma è stato rintracciato e fermato dai carabinieri. Secondo quanto trapela, la coppia si era separata da qualche tempo, ma litigavano spesso perché lei, ad avviso dell’uomo, avrebbe avuto in mente di portargli via i figli.

La Ronco in passato lo avrebbe denunciato per alcune minacce scaturite dall’ira dell’uomo sull’affidamento dei figli. Zangari è stato infatti destinatario di un provvedimento di divieto di avvicinamento alla vittima da parte della polizia. Fiorilena Ronco dopo un intervento chirurgico all’ospedale Sant’Andrea di Vercelli si trova ricoverata in prognosi riservata.