3 Luglio 2022

Roma. Aggrediscono un trans, fermate due persone

Stessa categoria

commissariato viminale romaUna lite verbale, sfociata in una vera aggressione ai danni di un transessuale. Da questi elementi sono iniziate le indagini della Polizia di Stato e che hanno portato al fermo di due persone.

Vittima, un trans colombiano che ha raccontato agli agenti l’accaduto, ricostruito dagli investigatori del commissariato Viminale che, visionando le immagini delle telecamere posizionate in strada hanno verificato come l’uomo era stato trascinato in terra, per poi essere ripetutamente colpito con calci e pugni su tutto il corpo e sul capo, da parte di due individui, un uomo e una donna.

Gli investigatori, raccolte tutte le notizie, hanno mostrato un album fotografico all’aggredito, il quale ha immediatamente riconosciuto i suoi presunti aggressori.

Scattate subito le ricerche i due, A.L. l’uomo di 30 anni e C.I., donna di 41 – entrambi cittadini rumeni – sono stati individuati dai poliziotti in via Giolitti, e accompagnati negli uffici di Polizia.

Per i gravi indizi di colpevolezza, la particolare inclinazione criminale ed il concreto pericolo che gli stessi potessero far perdere le proprie tracce, gli agenti hanno proceduto al fermo di indiziato di delitto, e li hanno accompagnati nel carcere di Rebibbia a disposizione dell’autorità giudiziaria.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

La crisi Ucraina spacca il governo italiano. Di Maio lascia il M5S: “Basta ambiguità”

"Scelta sofferta" del ministro ed ex capo politico dei 5s, che non saranno più la prima forza in Parlamento. Una settantina I parlamentari che confluiranno in "Insieme per il Futuro"

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER