Fiumi di droga in una macelleria islamica, 12 arresti. Ingente sequestro

Carlomagno Jeep Compass Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

sequestro droga

Dodici persone, di cui 10 marocchini e 2 italiani, sono stati arrestati a Bolzano dalla Polizia per traffico internazionale di sostanze stupefacenti in una operazione denominata Black Gold.

Numerosi i sequestri di droga effettuati in cinque regioni (Trentino Alto Adige, Piemonte, Lombardia, Veneto, Puglia), e anche in Francia. In tutto ne è stato sequestrato circa un quintale, in particolare hashish ma anche cocaina.

A capo dell’associazione sono stati individuati tre fratelli marocchini, giunti in Alto Adige lo scorso anno dalla Spagna e che, dal loro maso, situato in Val Pusteria, gestivano i traffici che venivano in parte pianificati anche in una macelleria islamica di Bolzano, che è stata sottoposta a sequestro dalla Polizia.

Secondo quanto emerso, la droga proveniente dalla Spagna veniva poi distribuita in tutta Italia dai tre fratelli marocchini e dai loro complici.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb