30 Novembre 2021

Sperona una moto e uccide una ragazza di Moncalieri, arrestato

Stessa categoria

A sinistra la coppia investita, Matteo Penna Elisa Ferrero. A destra la scena dell'incidente
A sinistra la coppia investita, Matteo Penna e Elisa Ferrero (vittima). A destra la scena dell’incidente

Ha speronato una moto, uccidendo una donna e ferendo il compagno, dopo un litigio avvenuto in strada per motivi ancora poco chiari. E’ avvenuto domenica in Val di Susa, in Piemonte. La vittima è Elisa Ferrero, 27 anni di Moncalieri, centro nel Torinese.

Il fidanzato, Matteo Penna, torinese di 29 anni, è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Cto di Torino. Il presunto investitore, Maurizio De Giulio, di 50 anni, alla guida di un furgone, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di per omicidio stradale.

Da quanto ricostruito, i tre avrebbero avuto una discussione molto animata per la strada, dove sono volati insulti e forse qualche schiaffo. La coppia di fidanzati è salita poi a bordo della moto Ktm ed è andata via pensando che la discussione fosse finita lì, quando sono stati inseguiti e investiti dal furgone, un Ford Transit, che all’altezza di una rotonda sulla strada stradale di Condove, località Gravio, in Valle di Susa ha schiacciato la moto contro il guard rail. L’impatto è stato così violento che la ragazza, Elisa Ferrero, è morta sul colpo.

L’uomo alla guida del furgone, artigiano di Nichelino, è risultato positivo all’alcol test ed è stato arrestato dai carabinieri per il reato di omicidio stradale.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI
- Advertisement -

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

- Advertisement -

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Miozzo (ex Cts): “La variante Omicron è soprattutto mediatica”

Il professore invita alla cautela e ad attendere i risultati degli studi scientifici. "I tg hanno generato panico nella popolazione dell’intero Pianeta". E sul Natale che sta per arrivare, l'ex coordinatore del Comitato tecnico scientifico afferma: “Non abbiamo la sfera di cristallo, ma i dati ci confortano rispetto a quello dello scorso anno"

Dopo Delta spunta la variante sudafricana. Arriva la Quarta dose? Pfizer: “Vaccini in tre mesi”

Secondo i soliti esperti questa mutazione "potrebbe sfuggire al vaccino ed essere più contagiosa". Bill Gates, il filantropo con la sfera di cristallo, l'aveva prevista, come predisse anni prima la cosiddetta pandemia
- Advertisement -

I misteri del Covid e dei vaccini

- Advertisement -

Popolari sul Covid

- Advertisement -

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER