29 Giugno 2022

Due operazione antidroga a Cosenza, 11 misure cautelari NOMI

Stessa categoria

Ovuli eroinaE’ di 11 misure cautelari il bilancio di due distinte operazioni antidroga a Cosenza eseguite all’alba dalla locale Squadra mobile e dal Comando provinciale della Guardia di finanza, sotto le direttive della Procura della Repubblica guidata da Mario Spagnuolo.

Nell’operazione Oberdan”, condotta dalla polizia sono rimaste coinvolte sette persone, cinque delle quali portate in carcere e due ai domiciliari, accusate di avere svolto un’intensa attività di spaccio di cocaina, soprattutto nella zona del centro storico di Cosenza. Tra i consumatori della droga anche pensionati, avvocati e impiegati di banca.

Per l’operazione della Mobile finiscono in carcere Enrico Toscano, Daniele Perri, Pietro Le Piane, Salvatore Muoio e Alberto Prisco. Posti agli arresti domiciliari Francesco e Giuseppe Carmelo Perri.

Le quattro persone coinvolte nell’operazione della Guardia di finanza, denominata “Ovuli itineranti” si rifornivano della droga a Casal di Principe (Caserta). L’indagine è partita dalla scoperta di un’attività di usura, con erogazione di prestiti al tasso d’interesse annuale del 120%. La droga che veniva spacciata era contenuta in ovuli ingeriti dalle persone che la reperivano e poi espulsi per il recupero della sostanza stupefacente.

Nel blitz delle Fiamme gialle, provvedimento restrittivo ai domiciliari per Gianluca Maestri, mentre per tre persone,  Roberto Laratta, Andrea Librandi e Jonathan Bianchino, il gip del tribunale cosentino ha disposto l’obbligo di firma.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

La crisi Ucraina spacca il governo italiano. Di Maio lascia il M5S: “Basta ambiguità”

"Scelta sofferta" del ministro ed ex capo politico dei 5s, che non saranno più la prima forza in Parlamento. Una settantina I parlamentari che confluiranno in "Insieme per il Futuro"

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER