29 Maggio 2022

Sequestrati in Lombardia oltre 3 mila tonnellate di rifiuti liquidi speciali

Stessa categoria

olio esausto finanzaI finanzieri della Compagnia di Gorgonzola hanno sequestrato oltre 3 mila tonnellate di rifiuti liquidi speciali e scoperto più di 21 mila tonnellate di prodotti consumati in frode per un valore di 5 milioni e mezzo di euro. Otto persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria.

L’indagine, denominata “Oil Spill” che ha portato a disarticolare un sodalizio criminale operante sull’intero territorio nazionale, con importanti ramificazioni in Lombardia e Toscana, è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano.

Le Fiamme Gialle hanno ricostruito la struttura di un’articolata consorteria criminale dedita alla gestione di un traffico illecito di rifiuti speciali, derivanti dagli olii di sentina prodotti dalla pulizia e dallo scarico di unità navali, che circolavano grazie a documenti di trasporto irregolari emessi da una società di Livorno, operante nel settore dei servizi per l’ambiente.

Il prodotto, infatti, non completava il ciclo di lavorazione (solo al termine del quale avrebbe potuto essere assimilato ad olio combustibile e assoggettato ad imposta), ma veniva posto in commercio pur non avendo ancora perso la sua classifica di rifiuto pericoloso.

Il prodotto veniva poi miscelato presso un deposito fiscale situato nel territorio della provincia di Milano con altri prodotti energetici e poi immesso in consumo, per usi civili e industriali, a prezzi inferiori rispetto a quelli previsti per gli oli minerali, violando così le regole concorrenziali di mercato ed all’insaputa dei consumatori finali.

Gli accertamenti dei finanzieri hanno così consentito di ricostruire il sistema di frode ai danni della Stato e dei cittadini, grazie al quale i responsabili, mediante la costituzione ad hoc di società di capitali con sede a Milano, erano riusciti a spartirsi i profitti accumulati.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER