1 Luglio 2022

Rubavano oggetti nei bagagli a Fiumicino, presi due addetti

Stessa categoria

furti fiumicinoI Finanzieri del Comando provinciale di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Civitavecchia, hanno denunciato due addetti aeroportuali “pizzicati” a trafugare dai bagagli smarriti smartphone, tablet o altri prodotti tecnologici e denaro contante.

Le attività investigative condotte dai militari del Gruppo della Guardia di finanza di Fiumicino sono state avviate a seguito delle denunce di furto presentate da numerosi passeggeri che, al ritiro delle proprie valigie, riscontravano l’assenza degli oggetti di valore.

Il ricorso alle intercettazioni e alle riprese video in aree interne ed esterne dell’aeroporto “Leonardo da Vinci”, hanno permesso di individuare due operatori, che, durante le fasi di lavorazione dei bagagli dichiarati definitivamente smarriti, custoditi temporaneamente presso un deposito, sottraevano sistematicamente quanto di maggior interesse commerciale veniva rinvenuto al loro interno.

In un caso, uno degli operatori, dopo il ritrovamento di un portafoglio smarrito, sottraeva tutto il denaro contante riposto dentro.

Sono state eseguite perquisizioni presso le abitazioni dei responsabili, che hanno consentito di rinvenire e sottoporre a sequestro gli oggetti trafugati sotto l’occhio attento delle telecamere installate e, pertanto, dovranno rispondere, a vario titolo, del reato di furto aggravato ed appropiazione indebita. Agli stessi sono stati immediatamente ritirati i tesserini di accesso nell’area aeroportuale, in attesa di successivi provvedimenti.

Le indagini, tutt’ora in corso, finalizzate ad individuare eventuali altri responsabili dei furti, hanno permesso di stroncare, in breve tempo, questa grave condotta illecita realizzata all’interno di uno dei principali aeroporti internazionali, dove ogni anno transitano oltre 40 milioni di passeggeri e che vede operare, al suo interno, circa 40 mila addetti aeroportuali.

L’operazione di servizio rientra nell’ ambito dell’intensificazione dell’azione di contrasto da parte della Guardia di Finanza ai fenomeni di illegalità in concomitanza dell’incremento del flusso dei passeggeri per la stagione estiva.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

La crisi Ucraina spacca il governo italiano. Di Maio lascia il M5S: “Basta ambiguità”

"Scelta sofferta" del ministro ed ex capo politico dei 5s, che non saranno più la prima forza in Parlamento. Una settantina I parlamentari che confluiranno in "Insieme per il Futuro"

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER